Prima e dopo

Non è niente di che … l’ho girato col telefonico mentre camminavo (e si vede). Era ieri, un giorno qualunque, in un caldo pomeriggio qualunque.
Ma è giusto per dire cos’è la poesia. Soprattutto è per quelli che credono che sia roba pallosa per eruditi.
… il “prima e dopo” non vale solo per i prodotti cosmetici, ma anche per la realtà, che a volte ci sembra banale se qualcuno non ce la fa “vedere”.

Il testo è di Eugenio Montale – Ora sia il tuo passo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...